Garcinia Cambogia – Prestazioni sanitarie ed effetti collaterali

Nome botanico: Garcinia cambogia, Garcinia gummi-gutta.

Altri nomi comuni: Brindle bacche, bacche di brindall, garcinia, tamarindo malabar, acido idrossicitrico (HCA), citrina, gambooge, gorikapuli, uppagi, garcinia kola, albero da olio di mangostano.

Il nome malabar tamarind può essere fuorviante in quanto spesso confuso con tamarind (Tamarindus indica), che appartiene alla famiglia delle Fabaceae (la famiglia dei piselli).

Habitat: India e Asia sudorientale.

Descrizione: Garcinia cambogia è un albero sempreverde in fiore, con rami sprofondati. Il frutto è giallo e ovale e assomiglia a piccole zucche.

Fa parte della famiglia delle Clusiaceae, la stessa famiglia del mangostano (Garcinia mangostana).

Parti vegetali usate: La buccia di frutta (ceramica) viene utilizzata sia come spezia che come medicina.

Garcinia Cambogia - Illustrazioni di erbe - Garcinia Cambogia, con il suo gusto agrodolce, è stato usato per secoli nel sud-est asiatico per rendere i pasti più ripieni.

Il meccanismo per la capacità di perdita di peso della garcinia non è ancora completamente capito, ma si ritiene sia attraverso l' inibizione della capacità del corpo di convertire i carboidrati in grassi. Questo porta ad un aumento del glicogeno nel fegato, che invia un messaggio al cervello indicando sazietà e, a sua volta, riduce l' appetito.

Negli ultimi anni gli studi si stanno concentrando sulla forma più efficace di HCA per ottenere il massimo beneficio terapeutico.

Ciò che è significativo è che un recente studio giapponese, utilizzando un modello animale, ha indicato che durante l' esercizio fisico l' uso regolare dell' HCA promuove la combustione dei grassi e ne risparmia l' uso a riposo e durante l' esercizio fisico, così la garcinia può contribuire all' esercizio di resistenza.

Questa erba è stata anche storicamente utilizzata per trattare le ulcere gastriche.

Uno studio del 2002 indica che questa erba funziona principalmente attraverso l' azione di uno di questi componenti della pianta, la garcina. Garcinol è noto per abbassare l' acidità nello stomaco e protegge la mucosa gastrica.

Anche la cotenna della garcinia cambogia è astringente, per questo è stata storicamente utilizzata anche nel trattamento della diarrea e della dissenteria, oltre ad avere il vantaggio aggiunto nel trattamento delle ulcere gastriche e duodenali.

La capacità della sostanza HCA di ridurre i livelli di lipidi nel sangue e naturalmente abbassare il colesterolo nel sangue è un' altra proprietà di questa stupefacente medicina naturale.

Più recentemente, è stato proposto che la garcinia cambogia abbia una capacità epatoprotettiva contro le tossine esterne come l' alcol.

Uno studio recente ha dimostrato che la garcinia ha impedito alle cellule epatiche di diventare fibrotiche e ha fermato i danni cellulari causati da alti livelli di lipidi nel sangue.

Gli integratori sono disponibili in varie forme, tra cui compresse, capsule, polvere, estratti e anche snack bar.

Garcinia Cambogia farmaci sono solitamente standardizzati per contenere una percentuale fissa di HCA.

Il dosaggio usuale è 300-500 mg compresse tre volte al giorno assunto mezz' ora prima dei pasti con acqua.

Non ci sono effetti collaterali noti per l' uso di questa erba.

Tuttavia, non è raccomandato per i diabetici o le persone affette da demenza, incluso il morbo di Alzheimer e nelle donne incinte e in allattamento.

Garcinia cambogia ha controindicazioni con alcuni farmaci, ed è importante discutere questo punto con il tuo operatore sanitario.

Sostenere i riferimenti di supporto

Marrone, DJ.Prescrizioni di erbe per una migliore salute. Rocklin, CA. Prima Editoria 1996 Duca, James A.: Manuale delle erbe medicinali. Boca Raton, Florida, CRC Press 2002. Pinn, Graham: Medicina delle erbe. Una guida pratica per medici. Blackwell Editoria 2003. Frawley, David & Vasant Lad: lo yoga delle erbe. Laghi gemelli, Wisconsin, Lotus Press 2001. Murray, Michael e Joseph Pizzorno: Enciclopedia di Medicina Naturale. Revisione 2° Ed. Londra. Little, Brown e Co. 1998.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *